Quali sono i libri sul vino italiano da leggere assolutamente?

Italian-wine-books

You can read this in: 简体中文

Quali sono i libri da leggere assolutamente per comprendere meglio il vino italiano?
Alessio Turazza ne ha individuati cinque.

Vino al Vino di Mario Soldati – Mondadori, 2006

Mario Soldati è stato uno dei protagonisti più eclettici e vivaci del panorama della cultura italiana del ‘900. Giornalista, scrittore, regista e grande appassionato di enogastronomia.

vino-al-vino

Vino al vino è un libro imprescindibile per chiunque voglia avvicinarsi al mondo del vino italiano. E’ un libro che affronta l’argomento con un approccio ampio e articolato. Il vino è considerato inscindibilmente legato alla terra, alle tradizioni storiche, alla cultura e al lavoro dell’uomo. Vino al Vino è un itinerario affascinante e poetico attraverso i luoghi in cui nascono i grandi vini italiani, che fa venir voglia di mettersi in viaggio alla scoperta delle regioni e delle eccellenze enologiche della nostra penisola.

Sapere di Vino di Giacomo Tachis – Mondadori, 2010

Sapere-di-Vino
Book cover of Sapere di Vino.

Giacomo Tachis è stato uno degli enologi che ha maggiormente contribuito alla crescita e al successo del vino italiano nel mondo. Al suo lavoro dobbiamo la nascita di alcune tra le etichette più prestigiose del nostro patrimonio enologico: Sassicaia, Tignanello, Solaia, Turriga, Terre Brune, Barrua. Il libro ci introduce all’interno dell’affascinante mondo del vino, svelandoci i suoi segreti. E’ un viaggio appassionante attraverso territori, storia e tradizioni, per comprendere meglio il vino in tutti i suoi aspetti. Tachis ci aiuta a capire le caratteristiche dei terroir storicamente più vocati, le migliori tecniche di viticoltura, le scelte d’affinamento e come si degusta un vino. Grazie alla sua immensa cultura e competenza enologica, Tachis spazia dalle origini antiche fino ai più moderni ritrovati della scienza, regalandoci riflessioni e spunti sempre interessanti.

Storia moderna del vino italiano di Walter Filiputti – Skira 2016

Storia-moderna-vino-filiputti

Il libro racconta la storia del vino italiano dalla fine degli anni ’60 ai giorni nostri. Uno strumento fondamentale per scoprire i profondi cambiamenti dell’Italia enologica, i protagonisti e le cantine che hanno contribuito al rinascimento del vino italiano e alla sua affermazione sui mercati internazionali. Il volume affronta gli argomenti del mutamento del paesaggio agricolo, dell’introduzione di nuovi sistemi dall’allevamento della vite, della zonazione del territorio e dello sviluppo delle tecnologie di cantina. Un panorama ampio, completo e articolato, che ha il pregio di una lettura appassionante e scorrevole.

Guida ai vitigni d’Italia a cura di Fabio Giavedoni – Slow Food, 2016

Atlante-Geo-ViniItalia

Una guida indispensabile per conoscere lo straordinario patrimonio ampelografico italiano. Il libro contiene schede dettagliate su ben 700 varietà autoctone: una breve introduzione storica, notizie sul territorio, sulle caratteristiche del vitigno, sui vini e sulle principali Denominazioni. E’ uno strumento molto utile per orientarsi nel panorama dei vini italiani e per esplorare l’universo dei vitigni autoctoni, spesso sconosciuti e sorprendenti.

 

Atlante Geologico dei vini d’Italia di A. Scienza, A. Giorgianni, D. Tomasi, F. Gaiotti, F. Graziani, L. Mariani, P. Carnevali – Giunti, 2015

guida-ai-vitigni-d-italia

Infine, chiudiamo con un volume dedicato a chi vuole approfondire la conoscenza delle più celebri regioni vitivinicole italiane e dei loro vini. Partendo dalle eccellenze più famose e pregiate, il libro s’interroga su quali siano i motivi che le hanno rese grandi. Analizza e descrive la composizione dei suoli, la storia geologica del territorio, il clima e mette in relazione tutti questi elementi, cercando di evidenziare come influenzano la coltivazione della vite, il profilo organolettico e gustativo dei vini. Il libro è un viaggio dalle Alpi alla Sicilia, per comprendere le caratteristiche specifiche di ogni singolo terroir. Un manuale di taglio tecnico scientifico, ma accessibile a tutti grazie all’uso di un linguaggio semplice e chiaro. Perfetto per chi vuole andare oltre le sensazioni del bicchiere e scoprire cosa c’è veramente dietro un grande vino. Immagini, mappe e cartine rendono facile e immediata la consultazione e la comprensione del testo. Ben 35 aree prese in esame, tra cui: Barolo, Bolgheri, Chianti, Cirò, Collio, Etna, Franciacorta, Soave, Valpolicella e Valtellina.

You can read this in: 简体中文